Fermiamo il Shark Finning alle Fiji
Di Ivanet (del 26/04/2011 @ 09:46:02, in Cronaca, linkato 2865 volte)

Fermiamo l'asprtazione delle pinne di squaloShark Finning, ovvero l'asportazione di pinne dagli squali (il piu' delle volte ancora vivi) sta diventando un problema per le Fiji ed e' una pratica che dovrebbe essere fermata. In un'intervista con Fiji Live, Mike Neuman, direttore di un'operazione d'immersioni scuba ha spiegato il problema e mi sono sentito di condividerne alcune dei contenuti.

Alcune pinne di squalo asportateDopo che alcuni ambientalisti hanno scoperto che un numero crescente di piccoli pescatori delle Fiji sta praticando il Shark Finning (che naturalmente e' illegale) finalmente anche i media locali hanno iniziato a parlarne.

Il Shark Finning non e' solo una pratica brutale e inutile ma crea anche danni non indifferenti alla sensibile vita delle barriere coralline delle Fiji e altre nazioni con una simile conformazione marina dato il fatto che lo suqalo ricopre un importante ruolo nell'ecosistema di questi paesi.

“As an example, it has been observed that where there are reef sharks, the parrot fish that feed on coral cannot stay in one location for long but need to remain on the move. This prevents them from over-exploiting the corals.”  

"Per esempio, e' stato osservato che dove ci sono gli squali corallo, il pesce pappagallo, che si nutre sulla barriera, non puo' stare in una locazione per lungo tempo ma ha bisogno di rimanere in movimento. Questo evita che possano sovra sfruttare le barriere."

Come le macchie di mangrovie, le barriere coralline proteggono le coste delle Fiji e la loro morte porterebbe ad erosioni costiere ed inondazioni sopratutto durante la stagione degli uragani ma anche alla crescita del livello del mare a causa del riscaldamento globale.

Una delle ragioni per cui le Fiji sono una meta turistica cosi' famosa e' la purezza del suo habitat marino. Se non ci impegnamo a difendere questo fragile ecosistema in tutte le sue sfaccettature Fiji rischia di perdere innumerevoli posti di lavoro ed circa il 55% del Prodotto Interno Lordo (in gran parte rappresentato oggi dal turismo).

Il Shark Finning e' una pratica dove i piccoli pescatori asportano le pinne dagli squali che a volte sono ancora vivi, per la vendita scartandone le carcasse. In alcuni casi si sono trovati questi pescatori ricercare squali per venderne le pinne a mercanti (tipicamente asiatici) a discapito della locale industria della pesca e del turismo.

Per il mercato delle immersioni turistiche delle Fiji Mr Neuman ha stimato che un singolo squalo contribuisce circa € 11700 all'anno all'economia Fijiana e circa € 234000 durante la sua intera vita. Se poi consideriamo che le pinne di squalo alle Fiji sono comprate a € 100 ogni 500 grammi (Stima di Pacific Scoop 2009) viene naturale chiedersi il perche' di una tale brutalita' da parte di alcuni piccoli pescatori ignoranti .

Ma perche' le pinne di squalo sono cosi' ricercate?
La zuppa di pinne di squaloLe pinne dello squalo sono la parte forte di una zuppa di origine cinese insaporita con brodo di pollo (ma non necessatiamente) chiamata appunto "zuppa di pinne squalo". Le pinne di squalo in se non hanno grande sapore ma vengono usate per dare sostanza ed importanza alla zuppa. Questa zuppa viene servita durante matrimoni, ricevimenti o eventi importanti date che, non costando poco, e' simbolo di ricchezza e puo' anche costare 100 US$ al piatto. In tempi recenti, grazie alla crescita di prosperita' nei peasi dell Est Asiatico, la domanda di pinne di squalo e' aumentata e l'ingrediente ambito puo' essere acquistato sia congelato che essicato. Un negozio che vende pinne di squalo in CinaSi dice che le pinne di squalo abbiano proprieta' salutari come l'accrescimento d'appetito o benefici ai reni, polmoni ed ossa ma non ci sono dati che possano verificare queste dicerie... Anzi! Le pinne di squalo hanno un elevato livello di mercurio e l'Agenzia dell'Ambiente Americana consiglia alle donne ed ai bambini di non mangiarne. Ma non pensiate che questa zuppa possa essere travta solo in Asia! Questa lista mostra una strana realta'.

Tornando alla realta' Fijiana...
Uno squalo delle FijiMentre solo aclune tribu' delle Fiji rispettano lo squalo, in quanto lo riconoscono come uno dei leggendari dei del mare nella mitologia Fijiana, altre tribu' e pescatori non indigeni praticano il shark finning. Questa pratica e' in crescita ed e' spesso legata al mercato del beche-de-mer ("cetrioli di mare").

Lo squalo, a differenza di molte altre specie marine, non si riproduce con frequenza e l'uccidere questi animali per asportarne le pinne potrebbe rendere difficoltoso il naturale corso dell'ecosistema Fijiano.

Ho voluto rendervi partecipi di questo fatto per farvi capire l'importanza degli squali per l'ecosistema marittimo Fijiano e per consigliarvi vivamente che se vedrete questa pratica in una delle vostre visite alle Fiji non perdete tempo e denunciate il fatto alle autorita'. Non solo la popolazione degli squali e le coste coralline ve ne saranno grati ma anche il futuro delle Isole Fiji.

Tratto da Fiji Live e da Stop Shark Finning

 

Lawaki Beach HouseLawaki Beach House
Accogliente eco-friendly backpacker sulla bellissima isola di Beqa adatto per viaggiatori indipendenti
Da Euro 57,00 a persona
» PRENOTA CON NOI