Sale l'IVA e si alzano le tasse alle Fiji dall'1 gennaio 2011
Di Ivanet (del 26/11/2010 @ 07:42:10, in Cronaca, linkato 4329 volte)

Questo Venerdi', seppur iniziato bene nelle Isole Fiji, ha portato nel pomeriggio una serie di notizie destinate a lasciare il segno nel nostro arcipelago. La prima notizia parla della divulgazioe del Budget 2011 (bilancio), che gia' da qualche giorno ha fatto parlare, e la seconda preannuncia l'avvicinarsi una perturbazione che potrebbe diventare un ciclone entro Lunedi'. Che arrivi un ciclone o meno al momento nessuno puo' esserne sicuro, e per questo possiamo solo prepararci al meglio, ma la divulgazione del bilancio e' cosa piu' che vera, e per l'anno prossimo portera' dei cambiamenti importanti all'economia Fijiana e non.

Aiyaz Sayed-KhaiyumSenza darvi troppi dettagli economici (se siete curiosi potete leggere un articolo qui) faro' una sintesi dei punti piu' salienti delle dichiarazioni sul nuovo Budget annunciate oggi dal sostituto Ministro dell'Economia Fijiana Aiyaz Sayed-Khaiyum:

  • Il dato che ha forse fatto piu' scalpore e' che il VAT (l'IVA delle Fiji) aumentera' dal 1 Gennaio 2011 dal 12,5% odierno ad un 15%. Questo dato tocchera' tutti i settori piu' importanti delle Fiji... incluso il turismo.
  • Il tabacco e le bevande alcoliche subiranno un rincaro del 6%.
  • Il servizio giudiziario avra' uno stanziamento di F$5 milioni di dollari per facilitare e migliorare le procedure.
  • Tutti i vegetali freschi e/o surgelati e tutte le spremute e/o succhi importati subiranno un rincaro dal 15 al 32% e su questi beni importati ci sara' un ulteriore tassa di importazione del 10%.
  • Tutti gli snak, cibi confezionati ed acque minerali e non di importazione subiranno un rincaro fino al 15% come le lampadine al tugsteno e i tubi al neon.
  • Un mopI mops (o, come li chiamiamo in Italia Mocho) subiranno un aumento di tassazione fiscale dal 5 al 32% (questo andra' sicuramente a rincarare il prezzo della pulizia in hotel e resort).
  • Le tasse fiscali su macchinari industriali usati o ricondizionati verra' abbassato dal 32 al 15% come le automobili sotto i 2500 di cilindrata.
  • I telefonini "smart phone" avranno una riduzione dal 32 al 5% di tasse.
  • L'importazione di plastica non biodegradabile sara' bandita e le aziende manufatturiere locali dovranno adeguarsi di conseguenza.
  • F$ 7.5 milioni sono stati stanziati per il Poverty Alleviation Programme (programma di lotta alla poverta').
  • Gli ospedali avranno una serie di nuovi stanziamenti per la creazione di nuove strutture e miglioramenti a quelle esistenti.
  • Il Dipartimento dell'Acqua Potabile (PWD) avra' uno stanziamento di F$77 milioni di dollari per la completazione di diversi progetti tra cui il miglioramento del sistema fognario ta Suva e Nausori, Lautoka e Nadi, Sigatoka e Labasa.
  • F$ 11.4 milioni sono stati stanziati per il miglioramento delle strade.
  • Ben F$ 123 milioni sono stati stanziati per l'industria dello zucchero di canna che supporta il 20% della forza lavoro Fijiana.

Ci sono stati altri stanziamenti ma quelli indicati sono i piu' importanti, secondo noi.

Prima di conlcudere vorrei spiegare che il Governo Fijiano ha alzato l'IVA sopratutto per ripagare parte del debito pubblico ma il rincaro dell'IVA significhera' sopratutto rincaro per i prezzi delle vacanze alle isole Fiji. Come avrete letto, ci saranno rincari ai mop (spazzoloni e mocho) e questo risultera' in un rincaro nel servizio di pulizia delle stanze dei vari resort e se ci aggiungiamo il rincaro dell'IVA, questi porteranno i prezzi delle stanze e servizi a Fiji ad essere (purtroppo) piu' cari. Se questi rincari vadano ad appensantire prenotazioni gia' parzialmente o completamente concluse, al momento, non posso confermarvelo ma pubblichero' un aggiornamento in merito al piu' presto.

Notizie tratte da Fiji Village e Fiji Meteorological Service

 

Lomani Island ResortLomani Island Resort
Delizioso boutique resort sull'isola di Malolo Lailai nel gruppo delle Mamanuca perfetto per viaggi di nozze e vacanze romantiche
Da Euro 265,00 per notte
» PRENOTA CON NOI