Dove non andare e cosa non fare quest'anno alle Fiji
Di Ivanet (del 17/05/2011 @ 09:33:52, in Domande frequenti, linkato 8559 volte)

Essendo, questo sito, il punto di riferimento e risorsa d'informazioni aggiornate sulle Isole Fiji per gli Italiani (cosa che prendiamo con grande orgoglio) e' nostro dovere divulgare anche quelle notizie che non sono proprio " rose e fiori". E'giusto, se le Fiji sono la vostra meta nei prossimi mesi, che sappiate dove non andare e cosa non fare per evitare spiacevoli malattie o sfortunati inconvenienti. La natura di questo mio articolo oggi e' di sensibilizzare i viaggiatori circa la presenza di alcune epidemie che si sono verificate a Fiji. Epidemie in questo momento piu' o meno sotto controllo dalle autorita' mediche delle Fiji ma crediamo sia meglio essere informati ed usare sempre un po' di buon senso.

TIFO - Provincia di Bua
Le Fiji hanno una lunga relazione con questa malattia a causa delle povere condizioni sanitarie di alcuni villaggi. Quest'anno, la zona delle Fiji piu' colpita e' la provincia di Bua (nella parte Est di Vanua Levu). Da Gennaio 2011 a ieri si sono verificati 149 casi di Tifo in questa provincia (record nazionale) ed il Governo delle Fiji sta intervenendo per tenere sotto controllo la situazione. L'ultima mossa delle autorita' e' stata quella di imporre un divieto alle pubbliche riunioni e cerimonie. Il governo ha anche formato delle "task force" per sensibilizzare la popolazione di questa provincia ed incoraggiarla a non bere kava in gruppo. Se il vostro viaggio a Fiji vi portera' sull'isola del Nord, Vanua Levu, e specialmente nella zona Est di quest'isola assicuratevi, in caso di visita a villaggi locali, di non mangiare cibi crudi e di non bere Kava.

Influenza - Rotuma
Rotuma e' l'isola delle Fiji piu' lontana dal centro dell'arcipelago e dista circa 646 chilometri a nord di Suva. Solitamente non e' molto conosciuta e molti non la considerano neanche parte delle Fiji (anche perche' non e' facile arrivarvi). Ultimamente Rotuma e' stata scenario di un'epidemia di Influenza H1N1. La malattia ha colpito piu' di 180 persone dall'inizio dell'anno ma la situazione sta notevolmente miglirando. In ogni caso consigliamo prudenza se durante la vostra permanenza a Fiji vorrete visitare la lontana isola.

Leptospirosi - Corsi d'acqua dolce in bassa collina o pianura
Questa e' una delle ultime epidemie che si sono manifestate alle Fiji e, con piu' precisione, nella zona Ovest. I casi registrati di contagio da Gennaio a Maggio sono piu' di 40 e finora ci sono stati ben 7 decessi. La Leptospirosi e' una malattia che ha Fiji si puo' prendere facendo il bagno o lavandosi in piccoli fiumi, o laghetti, nei quali animali infetti hanno urinato. Questo non vuol dire che, durante una gita sulla cima delle colline o alte zone, non si possa fare il bagno sotto le cascate o nelle piscine naturali (come quelle di Abaca) ma e' sempre meglio stare attenti. I casi riportati sono tutti di gente povera che non ha facile accesso ad acqua corrente e deve usufruire di questi corsi d'acqua (tipicamente a valle) per la propria igiene. Quindi scosigliamo vivamente di fare il bagno in tali corsi d'acqua nelle valli o nelle pianure della zona Ovest di Viti Levu e, se vi trovate in un villaggio tradizionale, di non usare bicchieri o posate che non siano state lavate per bene prima del vostro utilizzo. In questo caso essere vaccinati contro questa malattia e' solo buon senso.

Congiuntivite - Regione centrale dell'arcipelago
Giusto oggi sul sito di Radio Fiji ho letto del ritorno della congiuintivite alle Fiji. Ogni anno questo disturbo crea molti disagi nella popolazione a causa del cambio di stagione e delle scarse condizioni sanitarie. Se vi capita di essere deboli verso questo distrurbo oculare (come me in certe stagioni) portatevi un buon collirio antistaminico e curate la vostra igiene. Per migliori consigli chiedete al vostro oculista prima di partire.

AIDS - Tutte le maggiori cittadine se si cerca sesso facile (specialmente Suva e Nadi)
Ne abbiamo gia' parlato ma cogliamo l'occasione per sottolineare il fatto che il "sesso facile" alle Fiji puo' portare a gravi rischi. Fiji, come tutte le nazioni povere, non e' estranea a questa malattia. La prostituzione e' un grave problema che affligge molte ragazze e ragazzi che frequentano certi locali notturni ed il numero di persone infette o anche solo siero positive non e' poi cosi' irrisorio.

Comunque, se vi trovate in un villaggio o zona rurale delle Fiji e avete il sentore di non sentirvi bene, non affidatevi a chi vi dice che con i rimedi tradizionali potrete guarire ma andate da un dottore privato. Infatti, uno dei fattori alla base della divulgazione di alcune malattie infettive alle Fiji, e' proprio l'ignoranza della popolazione nel credere che i dottori "fatti in casa" (o witch doctor) e la medicina tradizionale siano di beneficio contro ogni male.

Spero di non avervi spaventato.
Le zone turistiche delle Fiji, specialmente le Mamanuca, le Yasawa e gli hotel e resort di Viti Levu o delle altre zone dell'arcipelago sono piu' che sicure ed hanno, nella maggior parte dei casi, un'ottima assistenza sanitaria sia per i clienti che per lo staff. Gli avvertimenti che ho voluto condividere in questo articolo sono per coloro che vorranno avventurarsi al di fuori delle strutture turistiche ed al di fuori dei tour organizzati. Anche a me piace avventurarmi e scoprire luoghi e "tesori" da solo ma un minimo di buon senso, in questi casi, non puo' che giovare e rendere la vostra esperienza a Fiji semplicemente perfetta.

Notizie tratte da Radio Fiji (1,2), Fiji Village (1,2), Fiji Live (1,2), Fiji Today, Fiji Governement

 

Navini Island ResortNavini Island Resort
Privato ed eco friendly resort nelle Mamanuca a solo 1 ora dall'areoporto di Nadi
Da Euro 238,00 per notte
» PRENOTA CON NOI