L'arte di decorare le mani con l'henne', ecco il Mendhi
Di Ivanet (del 07/01/2010 @ 06:56:44, in Cultura, linkato 10908 volte)

Mehndi applicato sulle maniL'arte di applicare hennè sulle mani e sui piedi è conosciuta come Mehendi o Mehndi ed è una consuetudine e forma d'arte molto antica nel subcontinente asiatico e tutt'oggi molto diffusa nella cultura indiana delle isole Fiji. Il termine Mehndi si riferisce alla pianta Lawsonia Inermis ed al colorante derivata da essa, mentre il termine Henna è stata utilizzata con lo stesso significato in arabo. Sebbene questi termini siano stati originariamente sinonimi, piu' tardi naque una distinzione dove Henna divenne la forma d'arte connessa. Altri nomi comuni di questa pianta sono Henne', Henna, Enna o Alcanna d'Oriente.

Mehndi su mani e piediLa decorazione Mehndi e' ancora molto diffusa e l' henné viene generalmente applicato in occasioni speciali come matrimoni e feste. I disegni sono piuttosto intricati e sono di solito disegnati sul palmo delle mani e dei piedi, dove il colore e' più scuro perché la pelle contiene alti livelli di cheratina che si lega temporaneamente all' acido hennotannico, il colorante dell' henné. L' henné è stato originariamente utilizzato come una forma di decorazione durante i matrimoni, soprattutto per la sposa, mentre oggi e' una forma d'arte molto diffusa e puo' essere utilizzato dalle donne anche solo come moda.

Applicatore del henne'La pasta di hennè viene solitamente applicata sulla pelle con un cono di plastica o un pennello. L'area dipinta deve rimanere intoccata per diverse ore e viene talvolta avvolta con del tessuto, pellicola di plastica o cerotti medicali per bloccare il calore del corpo per promuovere la creazione di un colore più intenso sulla pelle.

Colore finale dell'henne' Il colore finale è bruno-rossastro e può durare dalle due settimane a diversi mesi a seconda del tipo di pasta utilizzata.

Rimuovere l' henne' prima che vada via da solo non e' semplicissimo e ci sono diversi metodi tradizionali tra cui immergere l'area dipinta in acqua e sale,  strofinare l'area con un limone oppure strofinare l'area con della pietra pomice e sapone. Ognuo di questi metodi deve essere ripetuto piu' volte per diversi giorni. Personalmente ho trovato il metodo della pietra pomice e sapone piuttosto efficace.

Una curiosita' in piu', le donne indiane di Fiji dicono che piu' scuro e' il colore del henne' sulla pelle piu' forte e' l'amore del marito.

Ispirato da Wikipedia dalla quale ho anche tratto le foto.