Virgin Blue potrebbe terminare il servizio a Fiji
Di Anna (del 07/06/2010 @ 08:15:40, in Trasporti, linkato 4477 volte)

Virgin BlueSembra proprio che, a meno di un anno da quando Virgin Blue ha introdotto lo scalo di Fiji,la Compagnia abbia ora deciso di cancellare questa, ed altre tratte, per tagliare le spese.

Il Sydney Morning Herald riporta che il nuovo amministratore delegato di Virgin Blue, Mr John Borghetti, rivedra' le operazioni della compagnia aerea, il che potra' significare iltaglio di diversi collegamenti nazionali ed internazionali, mentre il numero di voli operati sotto altri nomi è gia' stato tagliato da tre a uno.

Dopo solo un mese da quando ha assunto il timone, Mr Borghetti ha segnalato agli investitori chela compagnia aerea non vuole più discutere con Jetstar di proprietà di Qantas e con TigerAirways di proprieta' di Singapore Airlines nel segmento inferiore del mercato.

Mr Borghetti, nel tentativo di ridurre le perdite della rete V Australia, ha deciso di tagliare le rotte verso Fiji e Phuket favorendo i servizi verso gli Stati Uniti attraverso la sua nuovaproposta di collaborazione con Delta Airlines e la recentemente lanciata operazione sudafricana.

La revisione dei percorsi si prevede essere completata alla fine di questo mese, permettendo aVirgin Blue di tagliare in capacita' e servizi tra Luglio e Dicembre, prima che la frenetica stagione estiva (per l'emisfero sud) cominci.

Dal contratto di lunga data stretto tra Sir Richard Branson di Virgin Atlantic Airways eSingapore Airlines, alla compagnia e' vietato l'uso del nome Virgin per voli internazionali cheha portato quindi la compagnia a volare con il marchio Virgin Blue in Australia, Pacific Blue in Nuova Zelanda, Tasmania, Fiji, Tonga e Vanuatu, e V Australia.

Tratto da Fijivillage

Navini Island ResortNavini Island Resort
Privato ed eco friendly resort nelle Mamanuca a solo 1 ora dall'areoporto di Nadi
Da €244,00per notte
PRENOTA CON NOI