Tempio Sri Siva Subramaniya a Nadi
Di Ivanet (del 31/08/2009 @ 08:35:52, in Cultura, linkato 8872 volte)

Tempio Sri Siva SubramaniyaSe vi trovate a Nadi non potete perdere una visita al Tempio Hindu Sri Siva-Subramaniya che si trova alla fine della strada principale di Nadi alla fine di tutti i negozi. Esistono delle regole ben precise per poter entrarvi, ma c’e’ un cartello all’entrata che le elenca e assicuratevi di leggerle. Se qualcosa non vi e’ chiaro potrete tranquillamente chiedere a chiunque vi stia entrando.

Tempio hindu a NadiSembra che questo sia il piu’ grande Tempio Hindu di tutto l’emisfero sud ed e’ quindi un “must stop” per tutte le persone interessate a vedere con I propri occhi la differenza culurale ed architettonica che regna in questo Paese.

Una delle State del tempioIl tempio e’ suddiviso in tre parti ed e’ dedicato alla divinita’ Murugan, Il dio della Guerra, la cui statua e’ posizionata all’interno del tempio principale. La seconda parte del complesso e’ il tempio  dedicato a Ganesh, Ganesh e’ colui che rimuove gli ostacoli, o piu’ generalmente il signore degli inizi ed il signore degli ostacoli, protettore della scienza e delle arti e dio dell’intelletto e della saggezza. Infine la terza parte e’ il tempio dedicato a Meenakshi, e Shiva. Shiva e’ una delle piu’ alte divinita’ Hindu mentre Meenakshi, sua moglie, e’ una delle poche divinita’ femminili, e rappresenta la vita e la’ bellezza.

La leggenda racconta che Meenakski fosse la figlia del re nata con tre seni e gli occhi da pesce (Meen  significa pesce e akshi significa occhi) ed il terzo seno sarebbe scomparso il giorno che Meenakski avrebbe incontrato il suo futuro sposo.

Un giorno si reco’ sull Himalaya ed alla vista di Shiva il terzo seno spari’. Molte divinita’ parteciparono al loro matrimonio e durante il banchetto gli dei si rifiutarono aver il cibo servito a meno che Shiva facesse una grandiosa danza per tutti. Shiva danzano’ allora la danza Chidambaran, la danza cosmica, e danzando di fronte alla moglie riuni’ in lei tutta la forza vitale e la bellezza esistenti e Meenakshi divento’ la rappresentazione della vita e della bellezza.

Tutte le statue sono state fatte in India e poi importate alle Fiji. Il peso, l’altezza e la larghezza di ognuna delle rappresentazioni ha uno specifico significato religioso. Il tempio e’ stato costruito seguendo l’antica tradizione architettonica Dravidian ed I principi dell’architettura sacra Vastu Vedic. Se vorrete visitare il Sri Siva-Subramaniya, ricordatevi che e’ un tempio sacro e quindi degno di rispetto.

Foto tratte da Wikipedia e Flickr