Flavio al Food & Wine Festival 2012... un negozio autenticamente Italiano a Fiji
Di Ivanet (del 17/03/2012 @ 05:02:48, in Cucina, linkato 3879 volte)

Flavio al suo Stand durante il south Pacific Food and wine festivalSi e' appena concluso il South Pacific Wine and Food Festival 2012 e, naturalmente, l'unico negozio realmente Italiano delle Fiji non poteva mancare. Quale migliore occasione per presentare al pubblico ed alla gente del settore una novita' assoluta per questa parte di mondo: l'arrivo di autentici isaccati e formaggi Italiani. Ci sono voluti anni e molti sacrifici per ottenere le licenze dalle autorita' del Governo delle Isole Fiji ma finalmente Flaviano Pisoni (in arte Flavio) e' riuscito la' dove moltissimi hanno fallito, portare una buona fetta d'Italia alle Isole Fiji e farla apprezzare cosi', buona com'e'.

Stefano dall'Amlfi Restaurant (Denarau)Non potete immaginare la sorpresa e gioia per i pochi Italiani che vivono a Fiji, per gli amanti del cibo Italiano e per tutti i ristoratori che sanno qualcosa di cucina, nel poter trovare ed assaggiare bonta' come il Crudo di Parma, il San Daniele, il Culatello, il Salame Felino, LO SPECK e molti altri buonissimi insaccati che non facilmente possono essere importati in certi paesi... E se a queste bonta' aggiungete formaggi come il Provolone, il Parmigiano, LA MOZZARELLA DI BUFALA e molti ancora, o vini Pugliesi e Veneti, avrete un quadro completo delle prelibatezze che sono finalmente disponibili per privati e ristoranti alle Isole Fiji da Flavio's Italian Shop, il negozio Italiano sulla strada che collega Nadi e Denarau Island.

Il seguente video mostra, in 9 minuti, i 3 giorni del festival e quello che succedeva nello stand di Flavio's Italian Shop:

Ivan ed il suo FelinoBeh, diciamocelo, noi siamo i primi ad essere felici del fatto che ora possiamo avere prelibatezze che erano rimaste nel nostro immaginario come sogni nel cassetto per anni (infatti mi sono "rubato" un Salame Felino... buonissimo!!!). E le difficolta' per ottenere le licenze sono state davvero molte. Il fragile ecosistema delle Fiji viene tenuto in altissima considerazione dalle autorita' del Governo Fijiano e l'importare animali, ingredienti o cibi da paesi stranieri puo' causare danni non indifferenti alla flora ed alla fauna delle Fiji. Per questo motivo Flavio ha dovuto realmente farsi in quattro per dimostrare la bonta', autenticita', e completa innocuità per l'ecosistema Fijiano alla Bio Security Authority of Fiji ed al Dipartimento della Salute locale.

Alcuni delegati dell'ufficio delle tasse FijianoPer la gente del posto cose come il Taleggio, l'Artavaggio, la Fontina, il prosciutto o il salame sono cose mai sentite e realizzare l'impegno e la passione che Flavio ci ha messo per arrivare alle tante sospirate licenze e' stata un'esperienza. Il fatto che un agente del Fiji Bio Security Authority era fisso allo stando di Flavio durante tutta la fiera lo dimostra. Questo agente era incaricato di assicurarsi come Flavio trattasse gli scarti degli insaccati o dei formaggi durante l'evento ed alla fine si e' fatto trascinare dalla inebriante bonta' dei prodotti ed energica passione che Flavio offriva dal suo stand affettando salumi, tagliando formaggi, versando vini a visitatori e delegati.

Flavio e' un genio degli affari, ex-pilota automobilistico, con la passione per la meccanica, il design ed il buon gusto che si e' trasferito a Fiji nel 1996 dopo aver venduto casa, macchine, compagnia ed inseguendo il sogno di aprire un piccolo resort su un'isola. Molti di voi conoscono il resto della storia. E' un po' anche la mia. Flavio e' mio padre e vedere quanto il suo impegno e la sua intuizione sia stata apprezzata in questi ultimi tre giorni e' stato speciale. (Bravo babbo).

Lisciate a parte c'e' da riconoscere non solo l'impegno e la passione di tutti i giorni ma anche il backup finanziario che Flavio ha investito nelle Fiji.
Aprendo una breve parentesi, mi rivolgo a tutti coloro che hanno il sogno di venire a Fiji a lavorare. Lo dico spesso e qui lo ripeto, ci vogliono i soldi!
Le Fiji accettano raramente chi vuole lavorare ma, come spero capirete, hanno bisogno di investitori che non solo vogliono scappare dal loro paese natale ma che credono nelle Fiji.

Lo stand di Flavio's Italian shopTornando a Flavio's Italian Shop ed al Food & Wine Festival.
Onestamente la fiera non era organizzata come avrebbe dovuto pensando al prezzo pagato dagli sponsors ed esibitori (da 2800€ per 3x3 metri in su per lo stand). Si potevano fare molte cose migliori. I ristoranti a Port Denarau meritavano piu' attenzione per i momenti del pranzo e della cena (colgo l'occasione per ringraziare Stefano ed Enzo dell'Amalfi Restaurant che ci hanno permesso di cucinare i cotechini). Gli spazi per gli stand avrebbero dovuto essere piu' solidi. L'organizzazione avrebbe dovuto prestare piu' attenzione agli chef originari delle Fiji piuttosto che alle "superstar" della cucina internazionale ma alla fine e' stato un evento grandioso ed interessante.

Ministro della Giustizia delle Fiji Aiyaz Sayed-Khaiyum allo stand di FlavioDopo aver visto fior di gente mangiare e bere le autentiche e tradizionali bonta' italiane per tre giorni (tra cui Aiyaz Sayed-Khaiyum, Ministro della Giustizia delle Fiji e diversi chef e personaggi del settori famosi intarzionalmente come Peter Thurin, Willie Harcourt Cooze, Ted Horner, Lauraine Jacobs, Glenn Austin, Manu Feildel, Tevor Green, Robert Oliver) spero proprio che la qualita' del cibo dei resort e hotel delle Fiji migliori. Uno dei problemi che negozi specializzati come Flavio's Italian Shop affrontano e' la mancanza di cultura culinaria da parte dello staff delle cucine degli alberghi alle Fiji. Cuochi, chef e responsabili acquisti di hotel locali non conoscono i nostri prodotti Italiani ed e' difficile per loro capire la convenienza e qualita' di cio' che Flavio importa. Inoltre dovete aggiungere un fattore culturale. Ovvero il fatto che molte persone locali non mangiano il maiale o sono vegetariani.

Il negozio di FlavioMentre il negozio di Flavio ottiene un enorme successo tra clienti privati (tipicamente Australiani, Neo Zelandesi, Americani ed Europei), sono all'oggi pochi i resort dove si puo' provare il vero gusto Italiano. Fortunatamente Flavio riceve nuovi ordini da nuovi resort ogni giorno che passa ma se siete curiosi, oggi potrete gustare alcune delle prelibatezze disponibili al Flavio's Italian Shop al Pearl Resort (Pacific Harbour), al Sofitel Resort (Denarau), al Fiji Beach Resort & Spa (Hilton, Denarau), al Navutu Stars Resort (Yasawa), al Likuliku (Mamanuca), al Musket Cove Resort (Mamanuca), al Jean Michel Cousteau Resort (Savusavu), al Laucala (Taveuni), al Vomo (Yasawa), al Tanoa International (Nadi, Lautoka), sulla barca di Valentino (Yasawa) e in alcuni altri hotel e resort delle Fiji.

cibi e vini italiani alle isole Fiji... solo da Flavio'sPrima di chiudere e' di rigore che divulghi e ringrazi i fornitori Italiani che Flavio ha selezionato personalmente e che mandano a Fiji regolarmente le loro prelibatezze: Cantina Castelnuovo del Garda (Vini), Crifo (vini), Marzadro (Grappe e liquori), Riscossa (pasta e salse), Mauri (Formaggi), Latteria Soresina (Formaggi), Academia Barilla (Condimenti), Polli (Antipasti e Salse), Luglio (Oli) e da pochissimo Leoncini (Salumi) e Fratelli Boschi (Salumi), Urbani Tartufi (tartufi).

Augurando a Flavio tutto il meglio per la sua avventura alle Isole Fiji tra una falegnameria ed un negozio di alimentari vorrei invitarvi, durante la vostra vacanza a Fiji, di passare dal negozio ed assaggiare una fetta di casa.

Per chi volesse mettersi in contatto con Flavio, visitate http://www.italianiafiji.net.

 

Valentino Sailing Safari Valentino Sailing Safari
Crociere charter in barca a vela tra i mari delle Mamanuca e Yasawa ideali per amanti del mare, buona cucina e vero relax. Da Euro  416,00  al giorno