La piu' completa guida blog Italiana sulle isole Fiji con informazioni, notizie, suggerimenti, curiosita', viaggi, foto, video e ancor di piu' da Italiani che ci vivono

Italiani a Fiji

CERCA
Google TranlsateTranslate this site with Google TranslateFRANÇAIS: Il s'agit d'un ordinateur fait la traduction de sorte qu'il ne sera pas précis à 100%. Toute contribution pour améliorer la traduction est bienvenue.DEUTSCH: Dies ist ein Computer-Übersetzung gemacht, damit es nicht zu 100% richtig sind. Jeder Beitrag zu dieser Übersetzung zu verbessern, ist herzlich willkommen.ESPAÑOL: Este es un equipo que hizo la traducción por lo que no será del 100% de precisión. Cada contribución para mejorar esta traducción es bienvenida.PORTUGUÊS: Esta é uma tradução de computador feita de modo que não será 100% precisa. Toda contribuição para melhorar as traduções é bem-vinda.РУССКИЙ: Это компьютер сделан перевод, чтобы она не будет 100% точным. Каждая вклад в улучшение этого перевода можно только приветствовать.中文:这是一台计算机的翻译,这样就不会做到100%准确。每一个贡献,以改善这种转换是值得欢迎的。日本語:これは、コンピュータのことですので、100%の正確されません翻訳した。すべての貢献は、この翻訳を改善するため大歓迎です。한국어 : 이것은 컴퓨터가 있으므로 100 % 정확하지 않을 것입니다 번역했다. 모든 기부금은이 번역 내용 개선에 오신 것을 환영합니다.

Ivanet

Nessun rischio radioattivo per le Fiji ed il Sud Pacifico

Di Ivanet (del  19/03/2011  @ 02:48:39, in Calamit, Letto 6161 volte)
Condividi

Esplosione nucleare durante un test francese in PolinesiaDopo gli impressionanti eventi che hanno colpito il Giappone negli ultimi giorni la preoccupazione mondiale è rivolta alle conseguenze che la nube radioattiva prodotta dalla centrale nucleare di Fukushima possa portare ed al possibile percorso che questa nube possa intraprendere. Anche le Fiji guardano questo evento con cupa attenzione sopratutto per il fatto che questa nube sta incutendo terrore nei viaggiatori di tutto il mondo che, a causa dell'allarmismo dei media, si aspettano un imminente pericolo di contaminazione per il nostro arcipelago ed il resto delle nazioni del Sud Pacifico. In questo articolo vorrei condividere i risultati di una mia ricerca svolta negli ultimi giorni a riguardo del pericolo radioattivo ed alcuni paesi che coprono un ruolo determinante per il turismo e l'economia Fijiana.

Prima di tutto lasciate che rassicuri chi pensa che le Fiji corrano pericolo di contaminazione ... Beh, l'unico vero pericolo che le Fiji stanno correndo è quello di perdere turisti a causa del terrore globale che si sta diffondendo nei viaggiatori. Infatti, lasciate che vi dica che tra il Giappone e le Fiji ci sono oltre 7000 chilometri ed i venti sull'Oceano Pacifico non soffiano nella nostra direzione.

Infatti, i venti nella zona dell'Oceano Pacifico a nord di Fiji soffiano verso l'Australia e l'Indonesia mentre i venti sul Giappone soffiano verso l'America.
A riguardo vi mostro una mappa divulgata dal NOAA (National Oceanic and Atmospheric Administration - USA) che riporta i possibili spostamenti della nube radioattiva nei prossimi 5 giorni:

Possibili traiettorie della nube radioattiva di Fukushima

Come potete vedere, le possibili traiettorie non ne includono una che punta completamente verso Sud (ovvero verso le isole del Sud Pacifico) e, come confermato da diverse fonti, è davvero probabile che la nube radioattiva arrivi sugli Stati Uniti già da oggi.

Sono anche infondate le notizie che parlano di rischi immediati in Cina e Corea.

Parlando di Corea, nazione che come ben sapete ci sta particolarmente a cuore e che consigliamo ai nostri clienti come stopover per i voli dall'Italia alle Fiji, ho scritto ad Antonio, proprietario del ristorante CasAntonio e nostro caro amico che vive a Seoul da molti anni, chiedendogli se ci sono rischi o pericoli e nella sua risposta mi ha scritto:

Antonio PatellaCarissimi Anna e Ivan,
Attualmente la situazione in Corea del Sud sembra decisamente tranquilla, dico questo anche su informazioni ricevute dall'Ambasciata Italiana e dall'Ambasciata Francese, poichè a quanto pare i venti soffiano verso il sud-est o est dalla centrale di Fukuschima, quindi verso il pacifico.
Chiaramente la Corea è una nazione molto vicina al Giappone e ne va di conseguenza che è ad alto rischio radiazioni se i venti e altre condizioni dovessero cambiare.
Posso comunque dire che ad oggi 18 marzo alle ore 12:30 non c'è nessuna preoccupazione e la vita svolge come al solito.
Vi terro informati se qualcosa cambia (spero vivamente di no).

Dalle parole di Antonio, che ringrazio calorosamente per il suo contributo, si capisce che "al momento" la Corea non corre rischi e questo "al momento", pur ponendo dei dubbi, indica che è sicuro passare dalla Corea per venire alle Fiji (..e se avrete al fortuna di visitare Seoul consiglio una cena da CasAntonio nel quartiere Itaewon).

Controlli all'aeroporto di IncheonDalle ultime notizie a riguardo della centrale nucleare di Fukushima leggo che i giapponesi stanno cercando di fare il possibile per chiudere la falla e fermare la fuoriuscita di radiazioni. Gli abitanti di Tokio sono chiusi in casa spaventati da una possibile esplosione ma fortunatamente i venti porterebbero i fumi e le radiazioni a disperdersi nell'Oceano Pacifico. Intanto moltissime persone stanno cercando di lasciare il paese andando nei paesi vicini ed in Corea, a Incheon Airport, le autorità hanno instaurato 2 punti di controllo per i passeggeri provenienti dal paese del sol levante per controllarne il livello di radiazioni. Al momento solo 3 persone non hanno passato la prima ispezione ma, dopo la seconda, due sono state fatte passare mentre la terza ha dovuto lasciare gli abiti al personale dell'aeroporto a causa di alcuni residui radioattivi.

Il nord e sud Oceano PacificoVorrei fare una precisazione. Quando parlo di Oceano Pacifico non parlo del Sud Pacifico. Pur essendo lo stesso oceano, la zona del sud Pacifico è molto distante dal Giappone e dalla zona a rischio. Dicendo che i venti soffiano verso l'Oceano Pacifico intendo che i venti soffiano attraverso la zona Nord dell'Oceano Paficio, ovvero quella zona che include il Giappone, la Russia, L'Alaska, Il Canada, gli Stati Uniti e le Hawaii. La zona del Sud Pacifico include tutti quei paesi al di sotto dell'equatore, come Fiji, Kiribati, Tonga, Vanuatu, Isole Cook, Isole Marshall, Isole Solomone, etc etc. L'Oceano Pacifico è il più grande oceano del pianeta e ricopre un'area di oltre 65 MILIONI di chilometri quadrati. Capirete quindi che è essenziale fare la distinzione tra le due zone di questo vasto Oceano.

Centrale Nucleare di Fukushima vista dall'altoSicuramente la minaccia radioattiva è un fatto allarmante che non và preso leggermente ma ciò dovrebbe portare il vaggiatore ad un'attenta ricerca prima di escluedere a priori una zona piuttosto che un'altra.

Augurando ai Giapponesi di risolvere i problemi legati alla centrale Nucleare di Fukushima e di iniziare i lavori di ricostruzione dopo il terremoto e lo tsunami, vorrei che questo fatto delle radiazioni faccia davvero riflettere un pò tutti sull'argomento "nucleare in Italia".
È il nostro bel paese pronto a rischi del genere?

Notize e foto tratte da StormSurfing, NOAA, Cosmeo, NY Times, Korea Herald, China Daily, Kiwix


Articolo   Storico  Stampa   Condividi Condividi

TrackBack Url (moderato): http://www.italianiafiji.it/dblog/tb.asp?id=485
#1
Salve, forse non è l'articolo più adatto, però vorrei farvi una domanda. Visto che sono abbastanza interessato di clima e cambiamenti climatici, e visto che le informazioni sul web sono abbastanza controverse (c'è chi parla di catastrofe, c'è chi nega ecc ecc) ho deciso di chiedere a persone che queste cose le vivono quotidianamente come voi. Li alle isole Figi, che conseguenze ci sono per l'effetto serra? ad esempio, avete problemi di siccità, acqua potabile, o morte delle barriere coralline?
Di  Nick  (inviato il 21/03/2011 @ 19:10:19)
#2
Bula Nick,
onestamente gli effetti dell'effetto serra sono sentiti poco qui a Fiji. In 14 anni che vivo qui ho visto le 2 stagioni (quella secca e quella umida) subire alcuni cambiamenti ma niente di cui meravigliarsi. Negli ultimi anni la stagione secca ha avuto un periodo di siccita' piu' esteso del solito e durante la stagione delle piogge le precipitazioni sono ricche e regolari. Quest'anno, a differenza dello scorso, non stiamo avendo cicloni. Per quanto riguarda la morte del corallo, qui e' un fatto piu' che altro dovuto all'alta concentrazione di turismo in alcune zone ma fortunatamente le strutture turistiche si stanno evolvendo e si organizzano diversi programmi di ripopolazione delle barriere. Faccio notare che queste zone dove il corallo soffre sono davvero poche. Ultimamente si parla di climate change nella regione del Sud Pacifico ma gli effetti non sono cosi' drastici come in altri paesi o zone del mondo. Ci sono pero' alcuni paesi nella zona del Sud Pacifico che stanno subendo un rialzo del livello del mare, come Vanuatu.
Spero di esserti stato di aiuto.
Un saluto da Lautoka.
Ivan
Di  Ivan  (inviato il 21/03/2011 @ 21:36:58)
#3
Certo, grazie mille
Di  Nick  (inviato il 22/03/2011 @ 14:30:59)

Inserisci un commento
questa è la tua occasione per farci le tue domande o per dare la tua opinione
Il tuo nome

Il tuo email (visibile dal nostro staff)

Link (visibile al pubblico)

Anti-Spam
CAPTCHA
Carica un nuovo codice

Testo del commento
Salva i miei dati per commenti futuri
Ricevi notifiche via email di nuovi commenti
Nota: I commenti sono moderati. Il tuo commento sar visibile solo quando approvato.

Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.


Leggi i post precedentiback to top

Magliette e gadget divertenti

Booking.com Vola a Fiji

Cerca hotel

Check-in

calendar

Check-out

calendar


Calamit


Foto del giorno

Ivan al bar del Musket Cove Resort, Mamanuca


Ivan al bar del Musket Cove Resort, Mamanuca
Gallerie fotografiche
Anna e Ivan (82) Avvenimenti (13) Calamit (14)
Citt (6) Cucina (2) Curiosit (13)
Fauna (18) Flora (18) In giro (37)
Popolazione (29) Regno di Tonga (50) Spiagge e mare (44)
Storiche (10) Tramonti (11) Turismo (94)

Mappe e Meteo

Mappe meteo
Previsioni
Maree

Mappa turistica
Mappa interattiva
Fiji dal Satellite


Ascolta Betelnut Radio - La migliore musica dalle isole del Sud Pacifico in streaming

Dal nostro negozio online
Polo uomo Italiani a Fiji QRPolo uomo Italiani a Fiji QR
Polo uomo Italiani a Fiji QR

Polo M/C Stedman uomo con QR code Italiani a Fiji
da 27,95
...altri articoli: abbigliamento, musica

Youtube.com
Video dalle Fiji
Esclusivi
Sport acquatici e immersioni
Turismo e diari di viaggio
Musica, danze e canzoni
Strade e città
Cultura, tradizione e mitologia
Cronaca, sport e calamita'
Curiosità e fan video